Impatto Zero - Aperitivo con l'impresa - Paolo Nicolini

Dietro a ogni progetto c’è sempre il pensiero di qualcuno. Qualcuno che magari è stato svegliato da un’idea nel bel mezzo della notte, oppure che ha rimuginato per giorni e giorni sulla soluzione di un problema, o ancora che cercando una risposta ha trovato invece una strada: questo qualcuno, a Impatto Zero, si chiama Paolo Nicolini ed è l’amministratore dell’impresa dove, oltre a fare una buona, ottima, edilizia, da qualche mese ci si sta spingendo verso la frontiera della formazione.

E si farebbe presto a dire formazione se non dovessimo fare i conti con una enorme quantità di proposte provenienti dalle più disparate fonti: enti, scuole, associazioni propongono corsi, incontri e seminari di tutti i livelli e non sembrerebbe affatto che ve ne sia un ulteriore bisogno. Allora perché? Perché puntare sulla formazione? E come fare per offrire un servizio che si differenzi dagli altri?

Lo abbiamo chiesto direttamente a Paolo, che ci ha esposto la sua visione di questa impresa.

Ciao Paolo, tu hai voluto creare qualcosa che andasse al di là dell’impresa edile Impatto Zero, qualcosa – ci sembra – che voglia sostenere l’imprenditoria e motivare chi abbia voglia di fare. Ma chi è per te l’imprenditore? Cosa rappresenta questa figura?

Quelli che sognano di giorno sono consapevoli di tante cose che sfuggono a coloro che sognano solo di notte (E.A.Poe) Condividi il Tweet

Imprenditori non si nasce ma si diventa, io la vedo così. L’imprenditore è una persona che sogna ad occhi aperti , immagina un mondo che ancora non esiste e nella sua testa disegna scenari di un futuro diverso e migliore proprio grazie alle sue intuizioni, insomma, vede le cose sotto una prospettiva diversa.

Come dire che che il buio non esiste in sé ma è solo mancanza di luce, la crisi è solo assenza di idee innovative, quindi il ruolo dell’imprenditore deve essere quello di non fermarsi a esaminare il problema ma di cercare la soluzione.

Idee chiarissime direi! E’ giusto quindi dire che è da questo punto di vista che nasce l’idea di creare un’area formativa e multifunzionale all’interno della azienda?

Direi proprio di sì, è per questo che l’abbiamo chiamata Training Hub (sorride, ndr)

E come si inserisce questo evento nella tua visione globale di Impatto Zero?

Semplice: nasce da un modo diverso di vedere le cose: in un momento in cui esiste una profonda crisi del settore delle costruzioni ci siamo chiesti cosa potevamo fare, cosa potevamo offrire di alternativo, come potevamo farci conoscere, su quali punti di forza potevamo contare…

La vision  “Costruiamo i tuo sogni in armonia con la natura”  ha in sè molteplici contenuti da sviluppare che coinvolgono più figure  in un progetto che non si limita alla pura costruzione di un “pezzo” ma si porta dietro una filosofia di stile di vita, di rapporto con la società, di modo di fare impresa e di costruire.

Quale modo migliore di un  Training Hub per crescere personalmente e professionalmente,  farci conoscere e condividere le nostre idee e competenze ?

Questo è il professionista, ma dietro all’imprenditore c’è una persona poco comune. Cosa ci dici di te? Chi è Paolo?

Paolo Nicolini Impatto ZeroPaolo Nicolini è una persona comune che ad un certo punto ha preso consapevolezza  che le innumerevoli competenze  ed esperienze e maturate nel suo percorso lavorativo non potevano più rimanere solo sue, non potevano “ morire” con  lui: la condivisione, lo scambio di opinioni, di esperienze, non sono un impoverimento, ma una fonte di enorme ricchezza e spunto per nuove idee. Nessuno può portarti via ciò che tu già hai realizzato ma chiunque può contribuire alla realizzazione di  nuovi sogni e  traguardi .

Mi piace vedermi come persona  in continua  crescita che man mano che percorre la sua storia si trasforma e si arricchisce sempre di più di nuove, competenze,  esperienze, capacità organizzative e di gestione dei rapporti interpersonali, e nuove consapevolezze circa la rilevanza sociale della sua azione

Grazie Paolo, ci hai presentato uno spaccato molto umano di te e del tuo lavoro. Penso che ora le tue intenzioni siano chiare a tutti, e con loro anche la differenza nell’approccio. Che dire? Lunga vita al Training Hub!

 

Sei un giovane imprenditore o aspirante tale? Un giovane professionista che ha come obiettivo crescere confrontandosi con le realtà del territorio, con una mente aperta e desiderosa di apprendere? Non perderti Aperitivo con l’Impresa, il 30 settembre alle 18.00 nel Training Hub di Impatto Zero a Correggio (RE), iscriviti subito, il seminario è gratuito ma i posti sono limitati. Ti aspettiamo!

 

Proveniente da una lunga esperienza nel commercio al dettaglio e nel customer care, mi occupo della gestione del Training Hub Impatto Zero, un'area dinamica di formazione ed esposizione.